martedì 6 gennaio 2009

Salmodia

Tornato, di nuovo. Il rientro a casa questa volta è stato più cercato del solito. Mentalmente e fisicamente avevo bisogno di casa, questa casa, da vivere in pieno anche se solo per poche ore. La mente è una brutta bestia se non sai come staccarla. Puoi essere lontano centinaia di chilometri da te, dalle cose che ti circondano, ma se la mente ti trattiene non serve a nulla viaggiare. Non ho mai creduto a quanti mi dicevano viaggio per evadere, puoi evadere anche dal divano di casa tua, se solo sai come farlo.
L'anno nuovo è arrivato, arrivato bene. Se passare un buon capodanno è di buon auspicio allora questo non può che essere un buon anno, se ascolto le voci di dentro che a furia di urlare stanno perdendo volume, diventando un suono rauco e indistinto, allora sarà un buon anno.
Ho voglia di cose, di realizzare cose. Le ho in testa, premono per uscire, da tempo, e da tempo qualcosa le trattiene, non conosco il motivo. Forse ha a che fare col fatto che le cose accadono quando devono accadere (fateci caso), ne prima ne dopo, solo e sempre al momento giusto. E il momento difficilmente lo si sceglie. Accade, semplicemente. Tutto quello che possiamo fare è prepararci e desiderarlo e, credetemi, non è poco.

4 commenti:

XPX ha detto...

Speriamo che lo sia per tutti un buon anno ...

articolo21 ha detto...

Speriamo in bene.

progvolution ha detto...

concordo le cose accadono quando sono mature...
Sussurri obliqui

Martina Buckley ha detto...

Buon Anno Rouge, il mio 2009 non è iniziato proprio bene ma ho grandi speranze... sta già migliorando ;) Intanto io ti continuo a leggere, se non partecipo molto è per pura mancanza di tempo. Un abbraccio :)